Storie di Ennio Pavei

20 articoli

Nuove case

Nuove case E’ proprio il detto “Le crès come i fònghì” chi ha visto le tre nuove case sorgere a tempo di record vicino al piazzale dell’alimentari di Scarton. I le ciàma Costruzioni chiavi in mano, ad alto risparmio energetico, Quasi tutti hanno dato una sbirciatina a queste costruzioni di […]Leggi »

…àn inverno de quaranta anni fa…

…àn inverno de quaranta anni fa… A quei tempi si sà, non esisteva il “Gàme Boy”, la “Plàystation” al “Compiùter” e altre diavolerie, cosi detti giocattoli di ultima generazione, noi bòce se spètèa soltanto àn cìn de neve fresca, che all’incontrario di questi ultimi anni, la gnèa sempre quando che […]Leggi »

Una giornata al Supermercato

  Una giornata al Supermercato Se parte da casa, quasi tutti al sabato, perché prefestivo, pochi lavorano, e via, destinazione Supermercato de Belùn, alcuni anche fuori Provincia, forse hanno prezzi più bassi, bisogna andare a vedere, ho sentito dire dall’amica della mia amica, che do pàr la bàssa i te […]Leggi »

Nà partideta a carte

Nà partideta a carte Una giornata come le altre, dopo pranzo na piccola pennichella sul comodo e soffice divano, tanto per digerire lentamente, poi al risveglio una sbirciatina al grande e implacabile orologio da muro; di già le tre e un quarto?, allora su di scatto, forse una lavata ai […]Leggi »

Primo giorno di scuola (anno 1957)

Primo giorno di scuola (anno 1957) Non c’erano date da ricordare per l’inizio della scuola; era il primo di ottobre e basta. Cartella nuova fiammante, rigorosamente de “coràn” con maniglia, senza tante cinghie, cinghiette e fronzoli, colore unico “marròn”. Quasi tutti su a pìè pàr àl còl de Cavàlet, pàr […]Leggi »

Al “batifàldìn”

Al “batifàldìn” Durante una delle mie solite passeggiate, ho sentito in lontananza un battito continuo di martellamento, ritmato a tempo, al rumore di ferraglia. La cosa mi ha subito incuriosito, man mano che mi avvicinavo al luogo del presunto ticchettio, mi domandavo che cosa potesse essere. Il mio interesse fu […]Leggi »

Nel lontano 1909

SCOLASTICA ROCCON: «sotto la valanga sono stata salvata da un uccellino» Dodici morti e due famiglie completamente distrutte nella zona di Tassei, nel Castionese. – Una bambina nella culla fu trovata viva sotto la neve dopo ben 53 ore Il mese di marzo è una dei più pericolosi per le […]Leggi »