La Scuola di Badilet


Dov’è la Scuola Primaria (Elementare) di Badilet
La scuola Elementare di Badilet si trova sulle pendici del Nevegal, lungo la strada che collega Castion a Cirvoi, passando per il centro abitato di Faverga. E’ servita dal servizio di scuolabus comunale e dal servizio di Piedibus organizzato dai volontari della zona per il Comune di Belluno.

DSCI2396

I servizi della scuola
La scuola Elementare di Badilet è una piccola realtà frequentata da un’ottantina di bambini. Nonostante le sue ridotte dimensioni è molto importante per la comunità castionese in quanto offre una valida alternativa alla scuola elementare di Castion che non dispone degli spazi necessari ad accogliere tutti i bambini residenti nelle frazioni della Pieve castionese.
A rendere il plesso molto efficiente una serie di servizi presenti dentro la struttura scolastica e quindi fruibili dai bambini senza alcun spostamento all’aperto:DSCI2392

  1. una biblioteca fornita di circa 800 volumi
  2. un’aula informatica con 13 postazioni. Il Comitato genitori, in collaborazione con le insegnati, organizza tutti gli anni un corso di computer di 10/12 ore rivolto a tutte 5 le classi della scuola, con programmi adatti alle capacità dei bambini
  3. una grande palestra attrezzata
  4. un’ampia mensa e la cucina
  5. cinque aule spaziose e molto luminose.

L’orario scolastico è distribuito su 5 giorni (tempo integrato), con un rientro pomeridiano obbligatorio, il martedì. Il sabato i bambini stanno a casa.
Durante tutta la settimana è attivo il servizio mensa gestito dalla Camst che porta ai bambini pasti caldi, scodellati nella cucina della scuola, il cui menù è concordato e supervisionato dall’ULSS.

DSCI2423
Il servizio di Doposcuola #nonsolocompiti

A caratterizzare l’offerta del plesso di Badilet, dal primo all’ultimo giorno di scuola, il Comitato genitori di Badilet, in collaborazione con l’Associazione “Lo Scarabocchio”, organizza nei pomeriggi di lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì il servizio di doposcuola.
Il servizio è attivo dalle 12.35 alle 17.00, ma il genitore può in qualsiasi momento accedere alla scuola e prendere il proprio figlio. Il servizio mensa è attivo dalle 12.35 alle 14.00, con la sorveglianza di un educatore ed è fornito dalla Camst.
Il pomeriggio, dalle 14,00 alle 17,00, è organizzato per permettere lo svolgimento dei compiti, il gioco libero e altre attività, a supporto dell’attività didattica del mattino, individuate e organizzate di
anno in anno.
Il programma dell’anno scolastico 2015/2016 è il seguente:

  1. arte e disegno: percorso di avvicinamento alla storia dell’arte per mezzo di varie tecniche pittoriche da proporre ai bambini in modo giocoso;
  2. yoga: percorso per aumentare la consapevolezza del proprio corpo, il rinforzo fisico, l’equilibrio e la coordinazione, favorendo un’armonizzazione anche a livello emozionale;
  3. musica: percorso per imparare ad ascoltare la musica, per prendere coscienza del proprio corpo attraverso di essa, per usare la voce cantando, per iniziare a manipolare le prime combinazioni ritmiche;
  4. inglese: percorso per insegnare ai bambini l’inglese in modo divertente e giocoso, anche applicandolo alle varie attività della vita quotidiana
  5. letture animate: percorso per avvicinare i bambini alla lettura, rendere l’ascolto un momento attivo, sviluppare l’immaginazione, la fantasia e la creatività.

E’ presente un’educatrice ogni 10-15 bambini.
Le educatrici hanno un contatto ed uno scambio quotidiano con le insegnanti e quindi seguono i bambini conoscendo le difficoltà del singolo, dedicandovi particolare attenzione.
Il servizio di doposcuola è aperto non solo ai bambini che frequentano la scuola elementare di Badilet, ma anche ai bambini che frequentano la scuola elementare di Castion.
Tariffe giornaliere:

  • € 10,04 servizio completo – dalle 12.35 alle 17.00 (€ 5,04 pasto + € 5,00 assistenza mensa e doposcuola);
  • € 4 solo doposcuola – dalle 14.00 alle 17.00 (€ 4 servizio doposcuola);
  • € 7,04 solo mensa – dalle 12.35 alle 14.00 (€ 5,04 pasto + € 2,00 assistenza mensa).

Il costo del servizio è detraibile in sede di denuncia annuale dei redditi.
Alla fine di ogni anno il Comitato genitori e l’Associazione “Lo scarabocchio” somministrano agli utilizzatori del servizio un questionario per valutare la qualità del servizio. Nei primi due anni d’attività del servizio, gli utenti hanno espresso una valutazione complessiva del servizio pari a 8,5 su 10 nel 2014 e 8,44 su 10 nel 2015.

DSCI2424
Il Servizio Mensa

Il Servizio mensa è gestito dalla Camst, società che ha vinto l’appalto di fornitura pasti in tutte le scuole gestite dal Comune di Belluno.
Camst dedica ai bambini un’attenzione speciale: quella di una realtà in grado di rendere ogni pasto consumato nella mensa scolastica un’esperienza gratificante, seguendo la crescita dei suoi piccoli clienti dal nido, alla scuola primaria, alla scuola secondaria, fino all’università. L’offerta è quella di menu scolastici equilibrati, sani, personalizzati, e preparati con materie prime certificate e biologiche. Il menù è concordato annualmente con l’USL.
Il pasto, preparato nella sede di Ponte nelle Alpi, viene portato in dei grandi marmittoni nella cucina della scuola, dove viene conclusa la preparazione (ad esempio viene condita la pasta), viene
scodellato e servito ai bambini ben caldo.
La Camst permette, inoltre, ai genitori di assaggiare il pasto portato a scuola, partecipando un giorno alla mensa. Inoltre, periodicamente, la Camst organizza dei corsi per “genitori assaggiatori” durante i quali fornisce ai partecipanti tutte le indicazioni necessarie per poter valutare correttamente la qualità del pasto servito.

2014-09-22 07.37.19
Servizio di Piedibus

Da due anni la scuola è servita dal servizio di Piedibus organizzato dal Comitato genitori per il Comune di Belluno.
Il servizio, gratuito, è attivo tutti i giorni al mattino e all’uscita da scuola.
Il primo punti di raccolta è a Faverga, davanti alla Chiesa da dove il Piedibus parte alle 7.30.
Ad oggi i volontari che si dividono i turni giornalieri del servizio sono 18: Flavio, Maria Grazia, Michela, Daniela, Paolo, Marina, Liviana, Renzo, Franco, Violetta, Lucia, Renata, Francesco, Cristina, Olga, Thorsten, Stefania e Sara.
Gli scopi del Piedibus sono molteplici: abituare i bambini a stare in strada, fargli fare un po’ di attività fisica, decongestionare il traffico davanti alla scuola, permettere ai genitori di guadagnare 15 minuti per raggiungere il posto di lavoro.

03_10_15_materna_badilet 120Che cos’è il Comitato Genitori e cosa fa

Il Comitato Genitori della scuola elementare di Badilet, di cui fanno parte tutti i genitori, durante l’anno scolastico organizza diversi momenti di aggregazione utili soprattutto a creare la “comunità scolastica”, ma anche a raccogliere i fondi necessari a finanziare dei corsi (quale ad esempio quello d’informatica) o acquistando materiale a sostegno dell’attività didattica.
Le iniziative che ormai sono entrate nella tradizione della Scuola sono:

  • festa d’inizio anno per integrare i nuovi arrivati
  • festa di Natale
  • festa di Pasqua
  • festa di fine anno
  • iniziative varie

Il comitato, inoltre, partecipa a eventi locali con il proprio banchetto dei “Biscotti di Badilet” preparati dalle mamme e, insieme agli altri comitati genitori delle scuole della Pieve Castionese, organizza la pedonata del 1° maggio.

Per maggiori informazioni: 3384622657 o lfenti@gmail.com